Leggende e storie popolari

“Fare stremàs" era un’attività tipica nei paesi dell’alta valle: la sera dopo il tramontare del sole ci si trovava per qualche ora nelle stalle scambiandosi aneddoti sulla giornata e pettegolezzi di paese mentre le donne filavano e gli uomini riparavano attrezzi o intrecciavano cavagni; alle zie ed alle nonne spettava intrattenere i bambini con canti e storie.

Cercare di riprodurre le atmosfere, illuminate solo dalla luce tremolante di una candela, di quei racconti serali è impossibile; qui di seguito riportiamo una leggenda legata al passaggio di Carlo Magno in valle Camonica, sperando di riuscire almeno in parte ad incuriosirvi come i nostri antichi narratori.